ricostruzione dell’abruzzo

6 Aprile 2009  03.33: forte sisma nel territorio dell’Aquila e nei paesini vicino, 4 grado della scala richter,il centro storico della città viene distrutto quasi completamente; Onna, un paesino di poche centinaia di abitanti distante pochi chilometri, cade su se stessa provocando in quella zone il maggior numero di morti:65

Il sisma ha provocato oltre al crollo di abitazioni e palazzi, il crollo di universita’, palazzi di lavoro, chiese e altri monumenti storici che costituivano un patrimonio culturale e storico molto importante per tutta la citta’ e la regione.

L’elevato numero di interventi finalizzati alla rinascita della città sia nel settore edilizio che in quello economico e produttivo richiederanno un notevole sforzo organizzativo da parte di tutti i soggetti coinvolti.Il presidente del consiglio Silvio Berlusconi, già dalla prima volta che si è recato in Abruzzo, ha affermato con grande sicurezza la voglia di costruire appartamenti per i piu dei 20 mila sfollati, e ha già effettuato una ventina di sopralluoghi in cui ha potuto constatare “la pienezza del lavoro e la casotanza degli operai”e ha aggiunto che “le prime case verranno consegnate a partire dal 15 di settembre continuando fino a fine mese”

Purtoppo pero’ mi spiace dover dire che il nostro caro presidente ha toppato:le case prefabbricate daranno alloggio a soli 4000 sfollati…lasciandone 16.ooo nelle tendopoli e altri 15000 almeno negli hotel della costa adriatica che, in alcuni casi accertati, hanno “sfrattato” gli abruzzesi perchè bisognosi di posti per i turisti…si riuscira’ a vivere con il freddo nelle tendopoli in inverno?

Un’altra osservazione che vorrei permettermi di fare è la medesima:costruire ok….ma la RI-costruzione quando avverrà?in un video che circola da diversi giorni su facebook il famoso social-network usato prevalentemente dai ragazzi, una ragazza intervistata rivela alcuni fatti non riportati da alcun tg o testata giornalistica nazionale: in primis il centro dell’Aquila è ancora pieno di detriti non rimossi e le case che non devono essere abbattute ma che necessitano solo di qualche operazione di ristrutturazion, non sono ancora state toccate…glisfollati sono 76 mila….e vivono nelle tendopoli;secondo l’impossibilita’ di manifestare , a una quindicina di manifestanti durante l’ultimo sopralluogo di Berlusconi sono stati ritirati striscioni di protesta, pacifica ovviamente….in quel preciso istante stavano passando delle auto blondate…e che fossero Berlusconi o alcune tv poco importa…tutto come al solito è stato messoa tacere…

A 130 giorni dal sisma abbiamo ricostruito realizzando un’impresa straordinaria, quasi magica. Abbiamo fatto un bel miracolo all’italiana». Con queste parole Silvio Berlusconi si è complimentato con le maestranze che a Cese di Preturo (L’Aquila) stanno portando a compimento le nuove costruzioni per i terremotati su piastre antisismiche.

Il presidente del consiglio ha inaugurato la prima casa da consegnare di circa 80 metri quadrati, anche se il cantiere esterno è ancora aperto. «Sono contentissimo, molto emozionato», ha detto circondato da molti operai in turno di lavoro nonostante il ferragosto.

Poi il premier ha firmato almeno una ventina di caschi scrivendo su ciascuno il nome dell’operaio e un grande grazie. A loro si è poi rivolto con una battuta: «Non ditelo ai sindacati comunisti che vi sono così simpatico». Un operaio si è fatto innalzare su una piattaforma mobile al terzo piano, dov’era l’appartamento da inaugurare, per fotografarlo. Il premier lo ha visto e si è fatto fotografare da almeno 30 operai col casco che lo festeggiavano. Prima di Cese di Preturo Berlusconi ha visitato Bazzano e Paganica.

In entrambi questi paesi è stato sempre accolto festosamente da alcune centinaia di cittadini e operai.

Aspettiamo inoltre ancora la sua dispinibilita’ delle 3 ville a favore degli sfollati come promesso il giorno dopo il terremoto…sono ancora li…anzi….le frequntazioni ci sono state…ma da persone ben diverse degli sfollati..forse quelle povere ragaze mezze nude, avranno avuto freddo e il caro Silvio avra’ avuto pieta’ di loro, ospitandole per diverse notti…invitandole alle sue feste e consentendo loro molto generosalemnte di lavarsi e di dormire a casa sua…com’è disponibile il nostro presidente del consiglio…

abruzzo

abruzzo.

ricostruzione-abruzzo_

Annunci

No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: